AMMORTIZZATORI SOCIALI: SINDACATI E ARTIGIANI HANNO INCONTRATO I PARLAMENTARI MARCHIGIANI

Foto ParlamentariAmmortizzatori sociali:  CGIL, CISL, UIL, Confartigianato, CNA, Casartigiani e CLAAI Marche hanno  incontrato i parlamentari marchigiani dei vari  schieramenti politici  per presentare la drammatica situazione in cui si trovano migliaia di lavoratori e aziende nella regione a causa dell’inadeguatezza delle risorse stanziate dal Governo.

All’incontro, hanno partecipato gli onorevoli Paolo Petrini, Piergiorgio Carrescia, Mario Morgoni e i senatori Camilla Fabbri, Serenella Fucksia, Luciano Agostini. Presenti anche il dottor Di Furia, in rappresentanza di Remigio Ceroni, e la dott.ssa Del Regno, in rappresentanza di Valentina Vezzali.

Tre le priorità sollevate da sindacati e artigiani: reperire al più presto le risorse necessarie per la cassa integrazione in deroga, rivedere i criteri più equi di ripartizione tra le varie regioni, che tengano conto della maggiore presenza di piccole e medie aziende, e omogeneità tra le Regioni nell’utilizzo degli ammortizzatori.

L’incontro è stato sollecitato per individuare il percorso e le iniziative necessarie affinchè il Governo garantisca con rapidità le risorse necessarie. Il tutto per evitare l’emergenza sociale.

E’ emersa da parte dei parlamentari la richiesta di un tavolo istituzionale permanente con Regione, associazioni di categoria e sindacati per una valutazione e un confronto sulla crisi, occupazione e rilancio delle attività produttive.

Come prima assegnazione, alle Marche sono giunti 22,4 milioni di euro con cui si sono coperte le esigenze di CIG e mobilità in  deroga fino al 31 marzo 2013. Successivamente, alle Marche sono stati assegnati 16,4 milioni, cifra però al di sotto delle aspettative.

L’insufficienza delle risorse per far fronte alla cassa integrazione è un problema di carattere nazionale ma interessa, in misura maggiore le Marche a forte vocazione artigiana. Per questo, è necessario che il Governo intervenga subito.

Intanto, gli onorevoli Marco Marchetti, Emanuele Lodolini e Paolo Petrini hanno presentato un’interrogazione parlamentare a sostegno di richieste di sindacati e artigiani.

foto parlament