“AZZURRO COME IL MARE”, UN PROGETTO DELLA CNA MARCHE

FOTO PESCE AZZURROCon il progetto “Azzurro come il mare”, promosso dalla Cna Marche, tra il 5 e il 13 dicembre 50 aziende artigiane della nostra regione saranno presenti alla Fiera Internazionale dell’Artigianato a Rho. Un evento che coinvolge 3 mila espositori da tutti i Paesi del mondo.

 IL PESCE AZZURRO DELL’ADRIATICO DALLE MARCHE SBARCA A MILANO

 Degustazioni gratuite, ricette della tradizione regionale e promozione delle produzioni alimentari dell’offerta turistica, ricreativa . culturale e didattica del territorio marchigiano.

 Panini al pesce fritto, merluzzi, triglie, alici dell’Adriatico dalle Marche sbarcano a Milano, alla Fiera Internazionale dell’Artigianato, che si terrà a Rho dal 5 al 13 dicembre. Accanto al pesce anche l’olio, le confetture di frutti antichi tipici delle Marche, il vino di visciole ed altri prodotti del territorio regionale.

“In particolare” afferma il presidente Cna Marche Gino Sabatini “ogni giorno sono previste degustazioni gratuite di pesce azzurro, ricco di sostanze nutritive fondamentali per il nostro organismo e capace di esprimere sorprendenti e inaspettati sapori nei piatti e nelle preparazioni della cucina marinara delle Marche. Con questa iniziativa ci proponiamo di valorizzare il pescato marchigiano, promuovendolo sui mercati nazionali ed internazionali. Inoltre ci proponiamo di far conoscere le produzioni alimentari della nostra regione, l’offerta turistica, ricreativa . culturale e didattica del territorio marchigiano. Si tratta di una vetrina importante, anche perché il flusso turistico che interessa le Marche proviene per oltre il 20 per cento dalla Lombardia e dal Nord Italia”.

Si chiama “Azzurro come il mare”, il progetto che porterà i Laboratori del Gusto della regione Marche alla più grande manifestazione fieristica mondiale dell’artigianato. Un progetto promosso da CNA Marche, finanziato dal G.A.C. Marche Nord (Gruppo di Azione Costiera) e patrocinato dal Comune di Senigallia.

I Laboratori del gusto saranno gestiti dall’Istituto Alberghiero Panzini di Senigallia con studenti, ex allievi e professionisti del settore – coordinati dallo chef Luca Santini, Professore al Panzini e Presidente dell’Associazione Cuochi della Provincia di Ancona. Gli studenti dell’Istituto Panzini illustreranno le proprietà del pescato locale marchigiano e le diverse ricette della tradizione.

Alla manifestazione “Artigianato in Fiera” di Milano, saranno presenti 3 mila espositori in rappresentanza di 110 Paesi del mondo, con spazi riservati per la promozione turistica del territorio, la degustazione dei prodotti tipici e la lavorazione dei prodotti artigianali.

“Negli spazi dedicati alle Marche” spiega Gabriele Di Ferdinando responsabile regionale Cna Alimentare “per dieci giorni i visitatori avranno la possibilità di conoscere approfondire e degustare la nostra cucina marinara, interagire con i nostri cuochi e prendere informazioni turistiche . All’ingresso sarà posizionato un video al plasma dove verranno proiettate le immagini più significative del nostro territorio. Sono previsti inoltre appuntamenti dedicati alla stampa: giornalisti, blogger, gourmet e opinion leader esperti del settore culinario saranno invitati all’evento e avranno la possibilità di assaggiare i nostri prodotti, i nostri piatti, di intervistare i nostri chef e di conoscere le nostre ricette.”