CERISCIOLI INCONTRA GLI ARTIGIANI ED I PICCOLI IMPRENDITORI DELLE MARCHE – LUNEDI’ 13 LUGLIO

FOTO CERISCIOLIL’iniziativa, organizzata dalla Cna Marche, si terrà lunedi 13 luglio alle ore 17,30 ad Ancona, via Totti 4 (zona Baraccola), nella sala Drudi, presso la sede regionale dell’associazione di categoria

 Gli artigiani e i piccoli imprenditori marchigiani incontrano il  presidente della Regione Luca Ceriscioli.

Al centro del confronto la semplificazione burocratica, il potenziamento di internazionalizzazione e promozione commerciale, il rafforzamento dei Confidi, il sostegno a ricerca e innovazione, l’attivazione di azioni mirate allo sviluppo di artigianato e piccole e medie imprese per promuovere la crescita economica e sociale, anche attraverso l’utilizzo dei Fondi Europei, il rilancio dell’attività di investimento nelle micro e nelle piccole imprese con la piena applicazione dello Small Businnes Act.

“Le 48 mila imprese artigiane delle Marche” affermano il presidente Cna Marche Gino Sabatini e il segretario Otello Gregorini “creano il 18 per cento del valore aggiunto dell’economia regionale ed occupano 65 mila dipendenti. Con la forza di questi numeri chiederemo al Presidente Ceriscioli di assumere come priorità il sostegno del sistema marchigiano delle piccole e medie imprese.. Premesso che siamo pienamente consapevoli dei pesanti tagli dei trasferimenti statali alle Regioni, chiediamo che si faccia ogni sforzo per garantire ogni anno fino al 2020 alle politiche per l’artigianato e le piccole e medie imprese almeno l’1,5 per cento delle entrate del Bilancio regionale, pari a 8 milioni di euro”.

L’artigianato e la piccola impresa sono da sempre punto di riferimento per le politiche di sviluppo della regione. In questo contesto gli artigiani e la Cna intendono partecipare all’azione di governo portando il loro peculiare punto di vista, in una logica di corresponsabilità delle scelte, per la ricerca di soluzioni immediate e concrete ai problemi che si dovranno affrontare in questa legislatura.