“CINEFOOD”, IL CINEMA DA VEDERE E DA GUSTARE ” NELLE SALE COI FILM DI NATALE LE SPECIALITÀ DELL’ENOGASTRONOMIA MARCHIGIANA

Si tratta di un progetto di Cna Agroalimentare Marche, Agis, Regione Marche e Svim. Nei “foyer” dei cinema si potranno degustare le produzioni tipiche della nostra regione.

 Abbinare i tradizionali film natalizi con la degustazione dei prodotti tipici della tradizione agroalimentare ed enogastronomica marchigiana. E’ quello che si propone il progetto “Cinefood, il cinema da vedere e da gustare”, realizzato da Cna Agroalimentare Marche e Agis in collaborazione con la Regione Marche e la Svim (Società Sviluppo Marche).

Il progetto prevede la presenza nei week end di questo Natale 2017 di produttori agroalimentari locali che faranno assaggiare le loro produzioni. Nella provincia di Ancona verranno coinvolte le sale del Movieland Goldoni di Ancona (15 e 16 dicembre) e Movieland di Fabriano (22 e 23 dicembre). A Fermo le degustazioni si terranno nel foyer del cinema Multiplex Super 8 (29 e 30 dicembre) mentre a Macerata gli appuntamenti sono per il 20 e il 21 gennaio al Multiplex Piediripa. In seguito “Cinefood” si sposterà nelle province di Ascoli Piceno e Pesaro.

Nelle stesse giornate, in alcuni mercati tipici delle città marchigiane nelle quali si terrà l’iniziativa di Cna Agroalimentare e Agis, verrà proposta una ricetta tradizionale natalizia, realizzata con ingredienti agroalimentari tipici del luogo. Un tour del gusto che coniuga cultura cinematografica e cultura del cibo.

” Il cibo rappresenta da sempre, un aspetto importante della cinematografia e “ricorda Francesca Petrini presidente di Cna Agroalimetnare Marche “debuttò precocemente in pellicola proprio con i fratelli Lumière. Il 28 dicembre del 1895 durante la prima proiezione pubblica della storia, i Lumière inserirono nel rullo anche “Le dejeuner de bébé”: scena di vita familiare dove un piccolo Lumière era imboccato dai genitori. Con la nostra iniziativa intendiamo valorizzare questo connubio per far conoscere alle famiglie e al   vasto pubblico delle sale cinematografiche, le Marche e le sue eccellenze enogastronomiche, rafforzando inoltre l’immagine della nostra regione per aumentarne l’attrattività turistica dall’Italia e dall’estero”.

Il progetto “Cinefood, il cinema da vedere e da gustare”, non si ferma qui. In cantiere anche proiezioni e incontri nelle scuole per sensibilizzare gli studenti a una sana e corretta alimentazione. Inoltre proiezioni di film e documentari legati al tema dell’arte culinaria e della memoria gatronomica come patrimonio collettivo da preservare, abbinati a prove pratiche di cucina per conoscere le filiere locali e degustazioni di ricette e piatti narrati nei racconti cinematografici. Infine è prevista la realizzazione di uno spot da priettare nelle principali sale cinematografiche italiane per promuovere il progetto “Cinefood, il cinema da vedere e da gustare”, e l’offerta turistica delle Marche.