CNA, PREMIATE LE MARCHE ECCELLENTI

DAI JEANS ANTICADUTA PER MOTOCICLISTI ALLA PRODUZIONE DI ENERGIA SOLARE ALLA REFRIGERAZIONE  DI PESCE SULLE BARCHE  ECCO LE IMPRESE CHE VINCONO LA CRISI

 

Premiate dalla Cna a Colli del Tronto le nove aziende marchigiane più innovative del 2011 per il mercato, le persone, la strategia ed il sistema di relazioni. Menzioni speciali per l’impresa socialmente responsabile, l’impresa donna e l’impresa giovane.

 

C’è la crisi? E allora taglio le spese in ricerca e sviluppo. Nelle Marche, secondo gli ultimi dati forniti dall’Istat il 29 dicembre, le spese in ricerca e sviluppo sono scese dai 309 milioni annui  precedenti la crisi a 284 milioni. Sono soprattutto le istituzioni pubbliche ad aver “tagliato” gli investimenti da 12 a 9 milioni ma anche le università hanno ridotto i fondi da 151 a 143 milioni di euro mentre le imprese sono passate da 144 a 131 milioni investiti in ricerca.

Numerose sono però le piccole e medie imprese marchigiane che hanno scelto di puntare sull’innovazione per vincere la crisi e restare competitive. Sono quelle che la Cna ha voluto premiare a Colli del Tronto (AP) nell’ambito dell’iniziativa “Marche Eccellenti”, con il “Best Practice Award”: sei aziende che nel 2011 hanno ottenuto i migliori risultati grazie a pratiche innovative per la strategia, le persone, il mercato ed il sistema di relazioni. Menzioni speciali per l’impresa socialmente responsabile, l’impresa donna e l’impresa giovane.

Di innovazione, dopo i saluti del presidente Cna della provincia di Ascoli Piceno Gino Sabatini  e del presidente Cna delle Marche Renato Picciaiola, hanno  parlato il segretario nazionale Cna Sergio Silvestrini, l’assessore regionale all’Industria e Artigianato Sara GianniniIlario Favaretto docente di Economia dell’Università di Urbino, il presidente Unioncamere Marche Alberto Drudi, in un dibattito moderato dalla giornalista Natalia Encolpio mentre il  direttore del Centro Studi Sistema Cna delle Marche Giovanni Dini ha illustrato il ruolo delle Pmi innovative nella struttura economica regionale.

“Nell’ultimo decennio” ha sostenuto Dini “le Marche non si sono distinte per la tecnologia delle loro produzioni: quelle meno avanzate sono diminuite di peso ma rappresentano pur sempre la maggior parte delle attività mentre quelle più avanzate pesano ancora troppo poco. Ecco perché può risultare strategico dare impulso ai fenomeni di eccellenza della nostra piccola impresa. I buoni esempi possono risultare veramente stimolanti, soprattutto in tempi di crisi come gli attuali”.

Dai jeans anticaduta, resistenti  alle abrasioni e pensati apposta  per i motociclisti, alla produzione di energie rinnovabili ed alla refrigerazione di prodotti ittici sulle imbarcazione da pesca ed a terra. Sono queste alcune delle imprese artigiane delle Marche capaci di vincere la crisi grazie all’innovazione.. A  selezionarle ci ha pensato Cna Innovazione “, la struttura che la Cna ha costituito proprio per valorizzare le imprese più innovative e per favorirne la replicabilità nel sistema produttivo regionale. Il viaggio tra le imprese marchigiane è durato un anno ed ha portato ad una prima selezione di 259 imprese che sono diventate 30, inserite nel “Repertorio imprese eccellenti”. Tra queste c’è stata una ulteriore cernita per scegliere le nove aziende che sono state insignite del “Best practice award 2011”.

Il premio per l’innovazione dal mercato è andato a due aziende a pari merito: la Frigoemme srl di San Benedetto del Tronto (AP) che fabbrica e installa apparecchiature per la refrigerazione sia sulle barche sia sulla terraferma. All’avanguardia nell’utilizzo dei materiali, partecipa alle più grandi fiere internazionali. L’altra azienda premiata  per l’innovazione dal mercato  è stata la Zeppelin di Fano (PU) che distribuisce arredamenti all’ingrosso, ed è alla continua ricerca di oggetti innovativi, dal punto di vista dei materiali, delle forme e della funzionalità. Un vero e proprio “cantiere creativo” che offre ci clienti prodotti esclusivi che non si trovano sul mercato nazionale.

Il premio per l’innovazione dal sistema di relazioni se l’è aggiudicato l’Adriatica Molle di Castelfidardo (AN), che produce ogni tipo di molle e nel tempo ha instaurato rapporti con oltre cento fornitori ed ha un sistema di gestione integrato per la qualità e l’ambiente ed un mercato internazionale.

Geniale l’idea che ha fruttato il premio per l’innovazione dalla strategia alla Domino di Sassi Andrea di Sant’Angelo in Vado (PU): il jens per motociclisti realizzato con il Kevlar, un materiale utilizzato per i giubbotti antiproiettile, unito ad altre resine. E’ nato così un capo d’abbigliamento resistente all’abrasione e ai tagli, promosso su riviste specializzate, eventi e fiere.

Un altro ex aequo per quanto riguarda l’innovazione dalle persone. Un premio è andato all’impresa Cesarini Gabriele, di Montelabbate (PU), ditta specializzata nella meccanica di precisione, all’avanguardia nella formazione costante del personale. Analogo riconoscimento per la R.C.S di Rango Terzilio di Castrelplanio (AN), specializzata nella lucidatura e finitura di legno e mobili, sempre all’avanguardia grazie a ingenti investimenti tecnologici anche grazie a finanziamenti comunitari.

Una menzione speciale è andata all’azienda Santa Barbara Meccanica si Spinetoli (AP) come impresa socialmente responsabile per l’ impegno del titolare, Gianluca Straccia, nella formazione di giovani stufenti degli istituti scolastici professionali Di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto. Come impresa donna è stata premiato il Frantoio Torresi, di Potenza  Picena (MC), un’attività che Fausta Torresi ha rilevato da padre. Un passaggio generazionale di grande successo  per la produzione di un olio extravergine di qualità che non è solo sapore e profumo ma anche storia, mestiere, comunità, territorio. . Infine, la menzione speciale per giovani imprenditori è andata all’impresa  Till-12 di Camerata Picena (AN). Un’azienda  per la produzione di energia rinnovabile dal sole, nata per l’iniziativa di due giovani professionisti.

MARCHE ECCELLENTI 2011 ”, LE IMPRESE PREMIATE

 

IMPRESE

SETTORE

SEDE

MOTIVAZIONE

Zeppelin srl Fano

 arredamento

 Fano (PU)

 Innovazione dal mercato

Frigo Emme srl

refrigerazione

San Benedetto (AP)

Innovazione dal mercato

Domino di Sassi Andrea

abbigliamento

Sant’Angelo un Vado (PU)

Innovazione dalla strategia

R.C.S di Rango Terzilio

Mobile

Castelplanio (AN)

Innovazione dalle persone

Cesarini Gabriele

Meccanica di precisione

Montelabbate (PU)

Innovazione dalle persone

Gervasi Giordano

imballi

Fossombrone (PU)

Innovazione dalle persone

 

 

 

 

Santa Barbara Meccanica

meccanica

Spinetoli (AP)

Impresa socialmente responsabile

Frantoio Torresi di Torresi Fausta

alimentari

Potenza Picena (MC)

Impresa donna

Till-12 Srl

Energia rinnovabile

Camerata Picena (AN)

Impresa giovane

FOTO MARCHE ECCELLENTI[Download non trovato] [Download non trovato]