CONVEGNO 30 MAGGIO “CANTIERE SICURO”, UN PROGETTO INAIL E EDILART MARCHE

I contenuti e i risultati del progetto saranno presentati in un convegno organizzato da Inail, Cedam e Edilart mercoledì 30 maggio alle ore 9,30 nella sede di Edilart Marche, via 1 maggio 142/C ad Ancona.

“CANTIERE SICURO”, UN PROGETTO INAIL E EDILART MARCHE

 I cantieri edili sono fra i luoghi di lavoro più a rischio di incidenti. Nel 2017 sono stati denunciati in edilizia 1.184 eventi (di cui 621 infortuni e 563 malattie professionali), con un incidente mortale, rispetto ai 1.198 del 2016 (di cui 653 infortuni e 545 malattie professionali), con una riduzione dell’1,2%. Nel primo trimestre 2018 nei cantieri sono stati 325 i casi denunciati (di cui 115 infortuni e 210 malattie professionali) e nessun caso mortale.

 Morire di lavoro. Sono ancora troppi i lavoratori che perdono la vita nei cantieri, nelle fabbriche, nei campi marchigiani. Nelle Marche sono stati 27 gli infortuni mortali nel 2017, in aumento rispetto alle 21 vittime del 2016. Cinque sono le vittime di incidenti mortali sul lavoro nei primi tre mesi del 2018. Pesante il bilancio di coloro che si infortunano nei luoghi di lavoro: nelle Marche sono stati 18.985 nel 2017 rispetto ai 18.874 del 2016 (+ 0,6%).

Di lavoro ci si può anche ammalare. Nel 2017 le denunce di malattia professionale sono state 5.496, in lieve calo rispetto alle 5.514 denunce dell’anno precedente. Nei primi tre mesi del 2018 le denunce per malattia professionale presentate all’Inail sono state già 1.656, soprattutto per patologie relative al sistema osteomuscolare, al sistema nervoso e all’apparato respiratorio come absestosi e mesotelioma provocati   dall’amianto.

Si può cadere da un ponteggio o da una piattaforma o schiacciati da un mezzo meccanico. I cantieri edili sono fra i luoghi di lavoro più a rischio di incidenti.

Rendere i cantieri marchigiani sempre più sicuri è l’obiettivo del progetto “Cantiere Sicuro”, a cura di Inail e Edilart, l’ente per la formazione e la sicurezza in edilizia.

“Nell’ambito di questo progetto” afferma il presidente di Edilart Marche Marco Bilei “sono stati realizzati tre manuali sull’utilizzo in sicurezza delle piattaforme elevabili, delle macchine movimento terra e degli apparecchi di sollevamento. I volumi saranno distribuiti a imprenditori e lavoratori edili. Inoltre abbiamo somministrato a un campione di imprese e lavoratori un questionario sulla sicurezza nei cantieri e sui loro comportamenti.”

I manuali e i risultati del questionario verranno presentati in un convegno organizzato da Inail, Cedam e Edilart mercoledì 30 maggio alle ore 9,30 nella sede di Edilart Marche, via 1 maggio 142/C ad Ancona. Dopo l’introduzione di Marco Bilei, interverranno il Direttore regionale Inail Marche, Anna Maria Pollichieni e il consulente Edilart Roberto Brunelli che presenterà i contenuti e i risultati del progetto “Cantiere Sicuro”. Concluderà i lavori il vicepresidente di Edilart Marche Massimo Giacchetti.

(*FONTE INAIL: Dati non consolidati)