EBAM: PRESENTAZIONE DELL’INDAGINE SULL’ARTIGIANATO MARCHIGIANO IL 25 MARZO AD URBINO

Nelle Marche sono 16.420 le imprese artigiane con dipendenti, pari al 37,6 per cento di tutte le imprese in attività con dipendenti. Una percentuale che colloca la nostra regione al primo posto in Italia rispetto ad una media nazionale del 27,5 per cento. Nelle imprese artigiane sono occupati 59.897 lavoratori.

“ARTIGIANATO E LAVORO, LE PROSPETTIVE NELLE MARCHE”.

L’Ebam presenterà l’indagine sull’artigianato marchigiano con dipendenti lunedì 25 marzo a Urbino. All’iniziativa, che si terrà alle ore 10 a Palazzo Battiferri, via Saffi 42 sala Amaranto, parteciperà il Prorettore dell’Università di Urbino Giorgio Calcagnini.

Per le Marche artigiane un duplice primato. Al primo posto tra le regioni per numero di imprese artigiane sul totale delle imprese (31,5 per cento rispetto ad una media nazionale del 24,4 per cento) e prime per l’incidenza delle imprese artigiane con dipendenti (37,6 per cento contro il 26,9 per cento dell’Italia).

Nella nostra regione le imprese artigiane con dipendenti sono 16.420, comprese quelle edili. Nelle imprese artigiane sono occupati 59.897 lavoratori (il 21,7 per cento del totale dei dipendenti nelle imprese marchigiane). La quasi totalità delle imprese artigiane (escluse le edili) con dipendenti (11.210) aderisce all’Ebam, l’Ente Bilaterale dell’Artigianato Marchigiano.

Sarà proprio l’Ebam a presentare lunedì 25 marzo a Urbino un’indagine su “Artigianato e lavoro: le prospettive nelle Marche”. Verranno illustrati i dati congiunturali su produzione, investimenti e accesso al credito. Inoltre il rapporto comprende un focus sui lavoratori immigrati nell’artigianato.

L’iniziativa si terrà alle ore 10 a   Palazzo Battiferri, via Saffi 42 sala Amaranto. Dopo i saluti del presidente Ebam Marco Pantaleoni, sarà Giovanni Dini del Centro Studi Cna Marche ad illustrare le dinamiche delle imprese artigiane con dipendenti nel 2018 e le previsioni per il primo semestre dell’anno in corso. L’analisi strutturale dell’artigianato regionale e il suo ruolo nell’economia marchigiana, saranno al centro della relazione di Fabiana Screpante dell’Ufficio Studi Confartigianato Marche. Infine Elisa Marchetti dell’Ires Cgil Marche esaminerà le caratteristiche dei lavoratori immigrati nelle imprese artigiane. L’indagine dell’Ebam sarà commentata dal prorettore vicario dell’Università di Urbino Giorgio Calcagnini. I lavori saranno conclusi dal vicepresidente Ebam Renzo Perticaroli.