EXPO 2015. MARTEDI’ 10 MARZO INIZIATIVA CNA MARCHE AD ANCONA.

SITO logo marche expoInterverrà Francesca Petrini, testimonial della Regione Marche all’Esposizione Universale di Milano per “la potenza del saper fare”. Le imprese sono invitate a partecipare

 Sono 3.136 le imprese artigiane marchigiane dei settori legati all’alimentazione, tra cui 186 aziende che lavorano prodotti Dop e Igp. Dall’Expo si aspettano un incremento dell’export del 15 per cento ed un recupero   del fatturato, calato del 25 per cento tra il 2011 e il 2014.

 Le imprese artigiane delle Marche ad Expo 2015. La Cna Marche ha organizzato per martedì 10 marzo ad Ancona un incontro con le aziende per esaminare tutte le opportunità offerte dall’Esposizione Universale di Milano per le imprese della nostra regione. L’iniziativa si terrà alle ore 18   presso la sede della Cna Marche, via Sandro Totti 4 (zona Baraccola). Sono previsti gli interventi di Lucia Trenta, responsabile Cna internazionalizzazione e il dirigente della Regione Marche Raimondo Orsetti. I lavori saranno coordinati da Alberto Barilari delegato Cna Marche per Expo 2015. Concluderà Francesca Petrini, vicepresidente nazionale Cna Alimentare e testimonial per le Marche ad Expo 2015 per “la potenza del saper fare”.

“L’Esposizione Universale del 2015 che si terrà a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre” afferma Francesca Petrini “porterà l’Italia sotto i riflettori del mondo. Expo 2015 si configura come un evento straordinario. Saranno più di 140 i Paesi partecipanti impegnati sul tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Si prevedono 20 milioni di visitatori nei sei mesi di durata dell’evento, un bacino di utenza eccezionale che rappresenta un’occasione di grande visibilità per le nostre imprese che meritano adeguati spazi commerciali con costi accessibili. Cna sta predisponendo una serie di iniziative appositamente studiate per le imprese artigiane, eventi specifici, e pacchetti viaggio/soggiorno per chi desidera visitare Expo 2015.”

Sono 3.136 le imprese artigiane marchigiane che operano nei settori dell’alimentazione e ristorazione interessate alle iniziative di Regione Marche e Cna Marche legate ad Expo 2015. In particolare nella nostra regione vi sono 186 imprese trasformatrici di prodotti Dop e Igp Ad esse vanno aggiunte le oltre 6 mila aziende del sistema moda e le 2 mila imprese dell’artigianato artistico e tradizionale,che avranno una opportunità unica di far conoscere le produzioni “Made in Marche” ai visitatori internazionali dell’evento milanese.

“Nei primi nove mesi del 2014” sostiene Alberto Barilari “le imprese marchigiane del comparto alimentare hanno esportato prodotti per 106,9 milioni di euro. Grazie all’al traino dell’ Expo, ci aspettiamo che nel 2015 le nostre esportazioni dell’artigianato agroalimentare possano crescere almeno del 15 per cento, rilanciando un fatturato che è diminuito nel 2014 del 25 per cento rispetto al 2011 e dell’8,6 per cento rispetto al 2013. Tutto questo non solo con la nostra presenza a Milano ma anche grazie ai presidi nelle province marchigiane   di Urbino, Ancona, Civitanova Marche, Tolentino – Urbisaglia e San Benedetto del Tronto ed alle iniziative della Regione sul territorio”.

PROGRAMMA INIZIATIVA    CNAMARCHEperEXPO2015_invito 10 marzo