GARE DI APPALTI DEL SERVIZIO SANITARIO. RICHIESTA ALLA REGIONE LA PARTECIPAZIONE ANCHE DEGLI ARTIGIANI

INCONTRO DI CNA E CONFARTIGIANATO CON LA REGIONE SULLA SANITA’  “CONSENTIRE AGLI ARTIGIANI DI PARTECIPARE ALLE GARE D’APPALTO"

 

Dopo i sindacati, le associazioni degli artigiani. Una delegazione delle rappresentanze regionali di Cna e Confartigianato ha incontrato gli Assessori regionali alla sanità e all'artigianato, Almerino Mezzolani e Sara Giannini. E' stata l'occasione per sollecitare l'attenzione del governo regionale ad una puntuale informazione verso tutte le componenti sociali sugli sviluppi dell'elaborazione del Piano Sociosanitario, prima del suo approdo all'esame dell'Assemblea Legislativa delle Marche e su un deciso indirizzo politico in materia di appalti per lavori e servizi originati dal sistema sanitario affinché non siano oggettivamente esclusi dalla possibilità di partecipazione (per dimensioni e capacità finanziarie richieste) l'artigianato e le piccole e medie imprese della Regione.

 L'Assessore Mezzolani si è impegnato a convocare al più presto un incontro con le Associazioni dell'imprenditoria e con il CUPLA – l'organismo che raccoglie tutte le sigle dei sindacati pensionati del lavoro autonomo – al fine di fornire una puntuale informazione sulle modifiche proposte alla Commissione Consiliare rispetto al testo di proposta originaria e per raccogliere suggerimenti e proposte. Inoltre l’Assessore ha manifestato l’intenzione di  organizzare un incontro sulla materia della spesa sanitaria per beni e servizi, previo confronto con la struttura amministrativa del sistema sanitario, affinché nel pieno rispetto delle leggi si adottino modalità e procedure che possano consentire la partecipazione alle gare delle imprese marchigiane.