GIORGIO LIGLIANI CONFERMATO PRESIDENTE DI CNA BENESSERE E SANITÀ DELLE MARCHE.

foto LiglianiRiconferma presidente di Cna Benessere e sanità delle Marche. Lo ha deciso l’assemblea della categoria  che si è riunita ad Abbadia di Fiastra (Mc). L’assemblea ha anche nominato lo stesso Ligliani delegato all’assemblea elettiva regionale Cna del 16 novembre, insieme a Perlita Valasciani. Entrambi sono stati delegati a rappresentare la categoria anche all’assemblea elettiva nazionale Cna Benessere e Sanità. Con loro andrà a Tivoli il 13 e 14 ottobre , anche Stefano Ribaudo.

Sono intervenuti all’assemblea i delegati provinciali,  il vicepresidente nazionale dell’Unione CNA benessere e Sanità Antonio Stocchi ed  i  colleghi che nelle province  seguono l’Unione.

Dopo il saluto del Presidente uscente Giorgio Ligliani e della Vicepresidente Perlita Vallasciani ,   Luciano Ramadori , coordinatore regionale dell’Unione , ha illustrato l’attività regionale del quadriennio, ricordando le iniziative su:

–         il recepimento della L.174/2005,

–         riconoscimento qualifica acconciatore per tutti i barbieri;

–         iter formativo triennale per acconciatori;

–         definizione degli stages presso le imprese;

–         kit minimo per esami acconciatori ed esami estetiste.

–         Dove sostanzialmente la categoria ha ottenuto i risultati prefissati.

Inoltre si sono tenute altre iniziative:sulla normativa europea macchinari estetica, l’iniziativa regionale “poltrona in affitto”,  si sono tenuti seminari formativi tecnici regionale per la categoria.

ed è stata  sottoscritta la  convenzione con Fidimpresa Marche per eventuali finanziamenti ad hoc.

Ramadori ha anche ricordato la  collaborazione pluriennale con Università di Camerino, Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della salute,  per i corsi di aggiornamento per la categoria giunti alla IX edizione tra San Benedetto del Tronto e Camerino.

Infine è stato sottolineato il riconoscimento del ruolo degli odontotecnici ottenuto dal  Piano Regionale Sanitario ed è stato  illustrato l’accordo di collaborazione firmata con ODM , associazione culturale odontotecnica

La discussione, successivamente ha impegnato i presenti , essenzialmente, sulla volontà costituire gruppi di lavoro regionali per almeno  i tre mestieri di acconciatori, estetisti ed odontotecnici.

Il Presidente Stocchi concludendo il dibattito ha illustrate i suoi programmi, in qualità di candidato presidente nazionale dell’Unione Benessere e Sanità: ovvero far contare di più i mestieri , aprendo la partecipazione ai gruppi di lavoro nazionale ad invitati anche provenienti dalle regioni. oltre ai componenti delegati.

i presidenti Ligliani, Stocchi, Vallasciani ed il coord. Ramadori