IL COMITATO IMPRESA DONNA CNA MARCHE PER L’8 MARZO

Domani 8 marzo è la data che rappresenta dal 1977 la Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale.

Alcuni continuano a pensare…è solo la giornata in cui si regala una mimosa o una scatola di cioccolatini. No! L’8 marzo è la ricorrenza per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze subite che la forza delle donne nel preservare i loro diritti.

Le origini di questa festa sono però legate ad un vero e proprio fatto storico: siamo nel 1908 quando in un opificio tessile 129 operaie morirono arse vive dalle fiamme dopo anni di lotte e di manifestazioni, costrette a lavorare in pessime condizioni e con salari bassissimi. Diversi paesi decisero di istituire la giornata di lotta internazionale in onore delle conquiste politiche ottenute dopo tanti sacrifici e violenze subite.

Oggi nel nostro Paese le donne si vedono riconosciuti diritti umani al pari degli uomini e godono di maggiori libertà. Ma la strada da percorrere è ancora lunga e richiede molti cambiamenti nella mentalità e nelle azioni.

Basta fare un giro sui principali social network per leggere non solo di eventi ed enti che hanno organizzato manifestazioni dedicate proprio alle donne, c’è anche chi pensa che sia un giorno in cui i festeggiamenti siano fatti solo di cene, divertimenti e discoteche.

Un utente scrive: “Ho sempre rifiutato la festa della donna perché non mi sento una specie a parte. Ricordare la violenza e i soprusi contro le donne deve essere una memoria quotidiana” #festa della donna.

Nella foto Emilia Esposito la Presidente del Comitato Impresa Donna CNA Marche