IL PESARESE VALTER RECCHIA (CNA), NUOVO DIRETTORE DELL’ENTE BILATERALE NAZIONALE ARTIGIANATO

Una carriera tutta all’interno della Cna, da alcuni anni Recchia era responsabile relazioni sindacali della Cna Marche.

 Valter Recchia, pesarese,60 anni, è stato nominato nuovo direttore di EBNA (Ente Bilaterale Nazionale Artigianato) e di FSBA (Fondo Sostegno Bilaterale Artigianato) per il triennio 2020 – 2023. Per Recchia è un ritorno al passato. Infatti aveva già ricoperto il ruolo di direttore di EBNA tra il 2004 e il 2010.

Valter Recchia, una carriera tutta all’interno della Cna, da alcuni anni era responsabile relazioni sindacali della Cna Marche.  Un incarico di prestigio, quello al quale è stato chiamato il marchigiano Recchia. Infatti EBNA ed FSBA erogano prestazioni a oltre 200 mila imprese ed a 933 mila lavoratori delle imprese artigiane e delle piccole e medie imprese.  Nelle Marche le imprese beneficiarie del Fondo di sostegno al reddito sono 16 mila con 46 mila dipendenti che, in questi mesi di lock down, hanno potuto  usufruire di questa particolare forma di Cassa integrazione.

Le confederazioni artigiane CONFARTIGIANATOCNACASARTIGIANICLAAI e le Confederazioni sindacali CGIL, CISL e UIL, da tempo hanno comunemente deciso di fare della Bilateralità uno dei fattori strategici delle loro relazioni, nel riconoscimento delle reciproche autonomie, confermando e ribadendo il ruolo fondamentale e propulsivo della contrattazione. Bilateralita che, ancora una volta, sta dando prova di prontezza ed efficienza, in questa difficile fase della nostra economia, rivelandosi uno strumento indispensabile per la sopravvivenza di molte imprese e per il benessere di tante famiglie.

“In questi tre anni, affiancato e supportato dalle parti sociali e dai direttori degli enti bilaterali regionali” ha dichiarato Valter Recchia “mi impegnerò a guidare il sistema della bilateralità, garantendo i valori della protezione sociale e delle opportunità per chi decide di fare crescita nel nostro Paese”