IMPRESE DELLE MARCHE, LE DONNE MEGLIO DEGLI UOMINI.

FOTO DONNA MANAGER SCALANei primi sei mesi del 2015 sono nate 1.580 aziende femminili mentre in 1.679 hanno cessato l’attività, con un saldo negativo di 99 unità. Molto più pesante il bilancio delle imprese maschili: rispetto a 3.913 iscrizioni agli Albi delle Camere di commercio, hanno gettato la spugna in 4.363, con la perdita di 450 aziende. E’ quanto emerge da un’indagine dei Centri Studi di Cna e Confartigianato Marche.

 Confartigianato e Cna Marche: “Le imprese che hanno una donna al vertice o una partecipazione femminile maggioritaria sono più di una su tre fra le agenzie di viaggio, gli alloggi per le vacanze, gli alberghi, gli stabilimenti balneari, i ristoranti, le attività ricreative e di divertimento.”

Imprese delle Marche, le donne meglio degli uomini. Sarà perché sono abituate da sempre a far quadrare i conti dei bilanci familiari o semplicemente perché sono più determinate e motivate dei loro colleghi maschi. In ogni caso, le imprese guidate da donne hanno dimostrato di reagire alla crisi meglio di quelle guidate da imprenditori. Nei primi sei mesi del 2015 sono nate 1.580 aziende femminili mentre in 1.679 hanno cessato l’attività, con un saldo negativo di 99 unità. Molto più pesante il bilancio delle imprese maschili: rispetto a 3.913 iscrizioni agli Albi delle Camere di commercio, hanno gettato la spugna in 4.363, con la perdita di 450 aziende. E’ quanto emerge da un’indagine dei Centri Studi di Cna e Confartigianato Marche.

“Tra l’altro” affermano Confartigianato e Cna Marche “il calo di 99 imprese femminili tra gennaio e giugno, è imputabile interamente al primo trimestre dell’anno, quando si è avuta la perdita di 357 imprese mentre nel secondo trimestre le imprese marchigiane guidate da donne sono aumentate di 258 unità, soprattutto nel commercio (+138), nei servizi di alloggio e ristorazione (+60), nell’industria della vacanza e del tempo libero e negli altri servizi alla persona (+37). Guardando all’intero semestre emerge come le imprese femminili abbiano pagato soprattutto il calo dei consumi tra gennaio e marzo, con la scomparsa di 217 aziende del commercio e di 86 tra ristoranti e alberghi.”

Sul territorio ad andar peggio sono state le imprese femminili di Macerata (-71) ma è negativo anche il dato di Fermo (-17) e di Ascoli Piceno (-15). In aumento, seppur di sole 4 unità , le imprese guidate da donne nella provincia di Ancona mentre a Pesaro in 350 hanno aperto ed altrettante hanno chiuso i battenti.

“Le donne” sostengono le associazioni artigiane “possono dare molto al sistema produttivo marchigiano Ma per promuovere ancora meglio l’imprenditoria femminile, occorre investire nella loro creatività e nel loro coraggio, sostenendo la creazione e lo sviluppo delle imprese ‘rosa’, sostenendo le imprese femminili nei settori più innovativi, investendo nella formazione, rafforzando i servizi alla famiglia e migliorando l’accesso delle imprese femminili al credito. Tutti elementi che fino ad oggi hanno penalizzato le donne che hanno deciso di fare impresa e ne hanno frenato la crescita”.

Alla fine di giugno 2015 le imprese guidate da donne erano 35.885, pari al 23,5 per cento delle 152.815 imprese marchigiane in attività. Le donne marchigiane guidano soprattutto aziende commerciali (8.996) e agricole (8.412) ma sono numerose anche nei servizi di alloggio e ristorazione (3.097) e nei servizi alla persona (3.803).

“Le imprese che hanno una donna al vertice o una partecipazione femminile maggioritaria,” concludono Cna e Confartigianato “sono più di una su tre fra le agenzie di viaggio, gli alloggi per le vacanze, gli alberghi, gli stabilimenti balneari, i ristoranti, le attività ricreative e di divertimento. Inoltre la vocazione femminile all’accoglienza e alla cura, tipica dell’universo femminile, fa sì che il tasso di femminilizzazione superi il 50 cento nei servizi di assistenza sociale e di assistenza alla persona”

L’Ufficio Stampa: Paola Mengarelli e Sergio Giacchi

 

LE IMPRESE FEMINILI NEL PRIMO SEMESTRE 2015

  iscrizioni cessazioni saldo
imprese femminili 1.580 1.679 -99
resto delle imprese 3.913 4.363 -450
TOTALE IMPRESE 5.493 6.042 -549

 

Le imprese femminili per trimestre

  iscrizioni cessazioni saldo
I trim 2015 853 1210 -357
II trim 2015 727 469 258
Tot. Semestre 1580 1679 -99

 

flussi di imprese per provincia nel I semestre 2015

  IMPRESE FEMMINILI TOTALE IMPRESE
  iscrizioni nuove imprese cessazioni saldo iscrizioni nuove imprese cessazioni saldo
AN 423 419 4 1.480 1.559 -79
AP 224 239 -15 776 806 -30
FM 212 229 -17 699 801 -102
MC 371 442 -71 1.271 1.511 -240
PU 350 350 0 1.267 1.365 -98
MARCHE 1.580 1.679 -99 5.493 6.042 -549

 

flussi di imprese femminili per settore nel I semestre 2015

  iscrizioni cessazioni saldo
A Agricoltura, silvicoltura pesca 149 283 -134
B Estrazione di minerali da cave e miniere 0 0 0
C Attività manifatturiere 154 231 -77
D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condiz… 2 0 2
F Costruzioni 39 44 -5
G Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di aut… 272 489 -217
H Trasporto e magazzinaggio 4 15 -11
I Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione 92 178 -86
J Servizi di informazione e comunicazione 16 35 -19
K Attività finanziarie e assicurative 36 38 -2
L Attività immobiliari 10 27 -17
M Attività professionali, scientifiche e tecniche 52 53 -1
N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imp… 61 49 12
P Istruzione 1 8 -7
Q Sanità e assistenza sociale 17 14 3
R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e diver… 13 21 -8
S Altre attività di servizi 82 128 -46
X Imprese non classificate 579 65 514
Totale imprese femminili 1.580 1.679 -99

 

I semestre 2015, le imprese femminili attive, per settore

  1 sem 2015 Composizione %
A Agricoltura, silvicoltura pesca 8.412 23,4
B Estrazione di minerali da cave e miniere 12 0,0
C Attività manifatturiere 4.282 11,9
D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore aria condiz… 44 0,1
E Fornitura di acqua; reti fognarie,… 33 0,1
F Costruzioni 1.087 3,0
G Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di aut… 8.996 25,1
H Trasporto e magazzinaggio 338 0,9
I Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione 3.097 8,6
J Servizi di informazione e comunicazione 552 1,5
K Attività finanziarie e assicurative 753 2,1
L Attività immobiliari 1.440 4,0
M Attività professionali, scientifiche e tecniche 925 2,6
N Noleggio, agenzie viaggio, servizi supporto imp… 1.059 3,0
P Istruzione 156 0,4
Q Sanità e assistenza sociale 334 0,9
R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e diver… 538 1,5
S Altre attività di servizi 3.803 10,6
X Imprese non classificate 24 0,1
Totale imprese femminili                                                                  23,5% del totale imprese attive 35.885 100,0
Totale imprese attive nelle Marche 152.815  

Fonte: Elaborazioni Centri Studi Cna Marche e Ufficio Studi Confartigianato Marche su dati Movimprese