LE MARCHE ECCELLENTI 27 GENNAIO COLLI DEL TRONTO (AP)

 

Il 27 gennaio  alle ore 18 la Cna delle Marche premierà le imprese più innovative dello scorso anno, scelte tra le 30  presenti nel Repertorio regionale. Interverranno il segretario nazionale Cna Sergio Silvestrini, il presidente Unioncamere Marche Alberto Drudi, Ilario Favaretto, docente di economia applicata all’Università di Urbino e l’assessore regionale alle attività produttive Sara Giannini.

 

L’INNOVAZIONE NELLE PMI PER VINCERE LA CRISI A COLLI DEL TRONTO PREMIATE  LE “MARCHE ECCELLENTI 2011”

 

[Download non trovato]

 

Le “Marche eccellenti”. Sono quelle rappresentate dalle piccole e medie imprese artigiane che anche in un anno di crisi profonda come è stato il 2011, non hanno rinunciato a perseguire gli obiettivi di innovazione e competitività per stare sul mercato. Cna Innovazione Marche e la Cna provinciale di Ascoli Piceno, premieranno le trenta imprese più innovative del 2011, scelte tra 259 aziende selezionate dalla Cna Marche e tenute sotto osservazione per tutto l’anno.

L’iniziativa si terrà venerdì  27 gennaio alle ore 18 a Colli del Tronto Villa Picena (Ascoli Piceno).

Dopo i saluti del presidente della Cna di Ascoli Piceno Gino Sabatini e di Renato Picciaiola, presidente Cna Marche, sarà Lorenza Rossini di Cna Innovazione a presentare il “Repertorio regionale delle imprese eccellenti 2011”, un volume con la selezione delle trenta imprese artigiane delle Marche che più hanno investito lo scorso anno in innovazione per quanto riguarda la strategia, le persone,  il mercato e il sistema di relazioni. Nel corso della serata verrà assegnato  il premio “Prassi eccellente”  per ciascuna categoria mentre menzioni speciali verranno  assegnate  “ a chi si è distinto come “impresa socialmente responsabile”, come “impresa donna” e come “impresa giovane”.

 Toccherà poi al direttore del Centro Studi Sistema Cna Marche, Giovanni Dini, intervenire su “Innovazione e struttura economica regionale, il ruolo della Pmi”. La giornalista Natalia Encolpio modererà il dibattito sull’importanza dell’innovazione nelle piccole e medie imprese. Vi prenderanno parte il segretario nazionale Cna Sergio Silvestrini, il presidente Unioncamere Marche Alberto Drudi, Ilario Favaretto, docente di economia applicata all’Università di Urbino e l’assessore regionale alle attività produttive Sara Giannini. In conclusione di serata si terrà  la “Best pratice award”, con la presentazione e la premiazione delle imprese eccellenti 2011.

“Nella nostra regione” secondo il presidente della Cna Marche Renato Picciaiola “per la ricerca e sviluppo sono stati  spesi in un anno 284 milioni di euro di cui 143  milioni, da parte delle Università e 131 milioni dalle imprese. Le istituzioni pubbliche hanno invece investito meno di 10 milioni.. Questo significa che occorre un più consistente sostegno pubblico all’innovazione che è il principale strumento a disposizione delle imprese per vincere la crisi”.

Ad occuparsi di ricerca e sviluppo, nelle Marche, sono 4.551 addetti. La maggior parte di essi, pari a 2.479 ricercatori, opera all’interno delle imprese e 1.889 nelle Università. Soltanto 165 gli addetti alla ricerca e sviluppo nelle istituzioni pubbliche e 19 nelle istituzioni private “no profit”.

“L’indagine sulle imprese marchigiane realizzata da Cna Innovazione,” secondo Stefano Sallei coordinatore del repertorio Imprese eccellenti “ha evidenziato come, anche in questo momento di crisi, in tutti i settori ed i territori del sistema produttivo marchigiano si continua ad investire risorse sulla strategia commerciale, sul sistema di relazioni, sulla formazione del personale, sul mercato con innovazioni di processo e di prodotto. In particolare tra le trenta imprese selezionate ed inserite nel repertorio regionale delle imprese eccellenti, dieci sono della provincia di Ancona e altrettante del pesarese. Sei provengono dalla provincia di Ascoli Piceno, tre da quella di Macerata ed una da quella di Fermo. Tra i settori, la meccanica svetta su tutti ma sono presenti anche aziende del mobile, costruzioni, abbigliamento, servizi, alimentari, produzione di energia, stampi.”

 ECCO LE 30 IMPRESE DEL “REPERTORIO IMPRESE ECCELLENTI” 2011

 

 

Blc Scavi tecnologici

costruzioni

Lucrezia di Cartoceto  PU

Domino di Sassi Andrea

abbigliamento

Sant’Angelo in Vado  PU

Moda Italia

abbigliamento

Urbania   PU

Ommy

abbigliamento

Pesaro  PU

Cesarini Gabriele

meccanica

Montelabbate   PU

Vip

verniciature industriali

Pesaro  PU

Giolux impianti tecologici

Impianti

Peglio   PU

Zeppellin

arredamento

Fano     PU

Fonderie Officine Marchigiane

meccanica

Apecchio   PU

Off.meccanica di precisione di Giampiero Pettinari

meccanica

Fossombrone  PU

Frantoio Torresi

alimentare

Potenza Picena  MC

Impresa edile Castagna Dario

costruzioni

Potenza Picena  MC

Scataglini Paolo

mobile

Potenza Picena  MC

Blupura

meccanica

Castelfidardo  AN

Sotek

Impianti

Fabriano AN

R.C.S di Rango Terzilio

mobile

Castelplanio AN

Till – 2

energie rinnovabili

Camerata Picena AN

VI.S.A.F

 

meccanica

Serra de’ Conti  AN

Autonoleggio Magellano

noleggio auto

Falconara marittima  AN

Facom

stampa

Castelfidardo   AN

V.B.T

meccanica

Serra de’ Conti  AN

Adriatica Molle

meccanica

Castelfidardo    AN

Komaros Agroenergie

produzione energie

Osimo   AN

Oil Power

movimento terra

San Benedetto AP

Gatti Luxury Lab

orafo

San Benedetto  AP

Frigoemme

meccanica

San Benedetto  AP

San Luigi Gonzaga

odontoiatria

Montegiorgio  AP

Mobilificio Binni

mobile

Monsanpolo del Tronto  AP

Santa Barbara Meccanica

meccanica di precisione

Spinetoli    AP

Gicherstampa di Donzelli Maura & C

stampa

Fermo   FE