MACROREGIONE ADRIATICO IONICA, UN MARE DI OPPORTUNITA’ CONVEGNO DELLA CNA CON IL MINISTRO TRIGILIA

FOTO TRIGILIAL’appuntamento il 12 novembre alla Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche. Interverranno anche Andrea Vitolo per il ministero degli Esteri, il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, il presidente del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico Ionico Rodolfo Giampieri e il Segretario Generale dell’iniziativa Adriatico Jonica  Sauro Pigliapoco, il presidente della Cna nazionale Ivan Malavasi.

Gattari: “la Cna presenterà le su proposte per una strategia della Macroregione Adriatica Ionica basata su crescita e sviluppo sostenibile, connessione dei territori e ruolo delle micro e piccole imprese”.

 Macroregione Adriatico Jonica, un mare di opportunità. Quelle che le piccole e medie imprese delle Marche e delle altre regioni frontaliere vogliono cogliere da questo grande progetto europeo. Sono già 300 i milioni stanziati per finanziare quattro pilastri di sviluppo: risorse marine, trasporti e infrastrutture, difesa degli ecosistemi, internazionalizzazione. La Cna di Marche, Emilia Romagna, Veneto, Puglia, Abruzzo e Molise, in collaborazione con la Cna nazionale, presenteranno le proposte dell’associazione martedì 12 novembre ad Ancona. L’iniziativa si terrà presso l’Università Politecnica delle Marche – Facoltà di Economia Giorgio Fuà, piazza Martelli ,8.

All’iniziativa parteciperà il ministro per la Coesione Territoriale Carlo Trigilia. Interverranno inoltre  Andrea Vitolo punto di contatto nazionale per la strategia Ue per la Regione Adriatico Ionica del Ministero degli Affari Esteri, il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, il presidente del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico Ionico Rodolfo Giampieri e il Segretario Generale dell’iniziativa Adriatico Jonica Sauro Pigliapoco.

Dopo l’introduzioone del presidente della Cna Marche Renato Picciaiola ed i saluti del sindaco di Ancona Valeria Mancinelli  e del Magnifico rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi, il contributo della Cna alla definizione del Piano d’Azione della Macroregione Adriatica, verrà portato da due docenti universitari: Carlo Carboni dell’Università Politecnica delle Marche  presenterà una radiografia socio – economica della Macroregione Adriatico Jonica mentre Roberto Mascarucci dell’Universitò di Pescara –Chieti, relazionerà su una visione territoriale per la Macroregione Adriatico – Jonica.

I lavori saranno conclusi dal presidente nazionale Cna Ivan Malavasi.

«Lo scopo del convegno – ha affermato il  segretario Cna Marche Silvano Gattariè quello di sollecitare le istituzioni ad adottare una strategia per la Macroregione Adriatico Jonico che privilegi la crescita e lo sviluppo sostenibile, la connessione dei territori il ruolo delle micro e piccole imprese. In  particolare riteniamo fondamentale favorire la diffusione della cultura imprenditoriale nei territori dellaMmacroregione, in partnership fra istituzioni, università, enti funzioanli e associazioni. Inoltre attuare azioni finalizzate ad attenuare il gap tecnologico e di ricerca che separa la Macroregione dai valori medi dell’Unione Europea. Infine dotare di risorse finanziarie e creditizie le imprese dell’area, per aumentarne la competitività”.