MALAVASI – RETE IMPRESE ITALIA: BENE L’ABOLIZIONE DEL DURT

foto MALAVASIDECRETO DEL FARE.  MA LA SOLUZIONE È INCOMPLETA SE NON ACCOMPAGNATA DALLA SOPPRESSIONE DELLA RESPONSABILITÀ SOLIDALE NEGLI APPALTI”

 

“Rete Imprese Italia esprime soddisfazione per l’abolizione del Durt decisa dalle commissioni riunite del Senato. Questo nuovo mostro partorito dalla Camera non faceva che introdurre ulteriori adempimenti punitivi per le imprese. Ma la soluzione è incompleta se non accompagnata dalla definitiva soppressione della responsabilità solidale negli appalti”. Lo denuncia Ivan Malavasi, presidente di Rete Imprese Italia.

“La responsabilità solidale negli appalti – continua Malavasi – che obbliga alla corresponsabilità del versamento delle ritenute, relative ai dipendenti utilizzati per appalti e subappalti, non argina il lavoro nero né l’economia sommersa. Sta solo rallentando pericolosamente i pagamenti in una fase nella quale la vita stessa delle imprese dipende dalla disponibilità di liquidità e di credito”.

“E’ venuto il momento – conclude Malavasi – di intervenire con urgenza per eliminare tutti gli aggravi, le difficoltà e i ritardi che le piccole imprese sono costrette a sopportare nello svolgere compiti di controllo che spettano all’amministrazione finanziaria. Chiediamo al Parlamento, quindi, una decisione drastica: venga cancellata la responsabilità solidale negli appalti, venga tolto di mezzo questo macigno sulla strada delle imprese, del lavoro, dello sviluppo”.