MARCHE, DALL’EDILIZIA SCOLASTICA UNA BOCCATA DI OSSIGENO PER IL SETTORE DELLE COSTRUZIONI

fOTO EDILIZIA SCOLASTICAPresto nella nostra regione saranno cantierabili 39 interventi di edilizia scolastica per un importo di oltre 18 milioni di euro. I lavori dovranno essere appaltati dai Comuni interessati entro il 31 ottobre.

 Edilizia scolastica, una boccata di ossigeno per le imprese delle costruzioni marchigiane. Presto nella nostra regione saranno cantierabili 39 interventi di edilizia scolastica per un importo di oltre 18 milioni di euro, finanziati attraverso lo strumento dei mutui agevolati della BEI (Banca Europea per gli Investimenti), con oneri di ammortamento a carico dello Stato. I lavori dovranno essere appaltati dai Comuni interessati entro il 31 ottobre. Il finanziamento coprirà la ristrutturazione, la messa in sicurezza, l’adeguamento alle norme antisismiche, l’efficientamento energetico e la costruzione di nuovi edifici ed impianti sportivi nelle scuole. I 39 edifici scolastici interessati sono stati individuati come priorità dalla Regione Marche che ha stipulato i relativi mutui mentre spetterà ai Comuni fare i contratti di appalto con le imprese. La fetta più consistente dei finanziamenti è andata ai Comuni della provincia di Macerata con 14 interventi per 5,9 milioni di euro. Ad Ancona sono stati finanziati 8 progetti per 4,8 milioni di euro. Seguono Pesaro e Urbino (7 progetti per 2,7 mln), Fermo (4 interventi per 2,2 mln) e Ascoli Piceno (5 lavori per 2,2 mln). Ulteriori risorse per 11,2 milioni di euro potranno essere utilizzati dai Comuni marchigiani per i prossimi due anni.

In Italia gli interventi previsti per l’anno in corso sono 1.215 per un importo complessivo di 739,2 milioni di euro.

“ Questi interventi non rientrano nel patto di stabilità” afferma Marco Zucconi presidente Cna Costruzioni Marche “ e consentiranno non solo di migliorare la qualità degli edifici in cui si formano i nostri giovani ma daranno l’opportunità a molte imprese edili i di ripartire, dopo una crisi che dura ormai da sette anni. Ai Comuni chiediamo bandi di gara che consentano alle imprese del territorio di poter partecipare e alle opere di poter essere concluse positivamente. Per questo, gli appalti delle   opere debbono essere frazionati   in piccoli lotti e si debbono utilizzare criteri di aggiudicazione, consentiti dal Codice degli Appalti, che evitando il massimo ribasso, portino ad eliminare offerte anomale con ribassi eccessivi.”

Il settore marchigiano delle costruzioni dal 2008 ha perso 3.500 imprese e 12 mila posti di lavoro. Attualmente le imprese edili in attività marchigiane sono 21.460 con oltre 41 mila addetti di cui 29 mila nelle 16 mila imprese artigiane.

 

 

 

 

 

EDILIZIA SCOLASTICA 2015, GLI INTERVENTI NELLE REGIONI

Regione Interventi Importo
Abruzzo 56 26.164.537,23
Basilicata 12 7.750.759,74
Calabria 23 14.831.963,22
Campania 50 84.142.221,99
Emilia 192 50.626.442,50
Friuli V.G 56 21.365.516,00
Lazio 46 33.979.330,39
Liguria 61 17.519.627,65
Lombardia 91 120.395.343,56
Marche 39 18.068.355,45
Molise 14 9.969.500,00
Piemonte 115 64.501.707,52
Puglia 70 43.764.589,15
Sardegna 92 9.179.000,00
Sicilia 120 77.308.320,11
Toscana 63 56.522.178,00
Umbria 20 7.748.179,00
Valle d’Aosta 1 6.651.473,00
Veneto 94 68.783.506,00
Totale 1215 739.272.550,50

 

MARCHE – Piano annuale EDILIZIA SCOLASTICA 2015  
AN Senigallia Palestra scuola media Marchetti €           580.000,00
AN Chiaravalle Elementare e media Marconi Plesso A €           337.000,00
AN Monsano Elementare e media €           830.000,00
AN Genga Elementare A.Merloni €           665.186,42
AN Jesi Materna Arcobaleno €              260.000,00
AN Osimo Primaria Fornace Fagioli €           475.000,00
AN Prov. di Ancona – Comune di Osimo Liceo Scientifico Campana €           630.000,00
AN Maiolati Media Gaspare Spontini €           1.000.000,00
AN Cupramontana Palestra Elementare e media via Ridolfi €             70.000,00
    totale AN €           4.847.186,42
AP Montalto delle Marche I.C. Sacconi-Liceo Classico €           398.000,00
AP Prov. di Ascoli Piceno – Comune Ascoli Piceno I.T.A.S. €           350.000,00
AP Castel di Lama Infanzia Villa S.Antonio €           590.000,00
AP Monteprandone Sc Elementare e Materna del Capoluogo €           590.000,00
AP Appignano del Tronto Sc.Infanzia”D.Giovanni Di Benedetto”,

Sc. Primaria “Albertini”,

Sc.Secondaria I° “Carsosi”

€           265.000,00
    totale AP €           2.193.000,00
FM Montottone Perlasca €           845.000,00
FM Rapagnano Sc. Media Don Bosco €             900.000,00
FM Porto Sant’Elpidio Sc. Media statale Galilei €           252.243,82
FM Prov. di Fermo – Comune di Montegiorgio Liceo Medi_Istituto Agraria €           285.000,00
    totale FM €           2.282.243,82
MC Montecassiano Ist compr. “G.Cingolani” Sc. Primaria €           859.086,19
MC Petriolo Ginobili €            228.467,62
MC Ripe San Ginesio Sc. Primaria Don Milani €           190.000,00
MC Potenza Picena Scuola “Leonardo da Vinci” €           1.000.000,00
MC Tolentino Ist. Comprensivo”G.Lucatelli” €             314.643,37
MC Monte San Martino IC Leopardi €           975.000,00
MC Montelupone Sc. Media “Benedettucci” €             480.000,00
MC Appignano Sc. Dante Alighieri €           250.000,00
MC Sant’Angelo in Pontano Sc.Elemetare Da Vignole €               35.514,00
MC Caldarola Palestra Polo scol. “S.De Magistris” €             490.000,00
MC Pievebovigliana Sc. Materna comunale €               66.119,78
MC Porto Recanati Istituto comprensivo “E. Medi” €             640.000,00
MC Prov. di Macerata – Comune di Cingoli IPSSA-RT “G. Varnelli” Succursale €           300.000,00
MC Camporotondo di Fiastrone Sc. Elementare €           157.000,00
    totale MC €           5.985.830,96
PU Prov. di Pesaro – Comune di Fano ITC Battisti sede centrale €           960.094,25
PU Vallefoglia Materna Regina Reginella 1 €             98.000,00
PU Pesaro Media Dante Alighieri €           400.000,00
PU Monte Grimano Terme Primaria Monte Grimano €           560.000,00
PU Macerata Feltria Primaria e secondaria I grado Don Milani €             402.000,00
PU Sassofeltrio Materna ed elementare Fratte €             240.000,00
PU Petriano Complesso scolastico Quasimodo €           100.000,00
    totale PU €           2.760.094,25
    Totale progetti piano annuale 2015

ammessi a finanziamento

€     18.068.355,45
    Ulteriori risorse da utilizzare per i piani 2016 e 2017

soggetti a conferma e inclusi nella programmazione

unica nazionale 2015-2017

€       11.213.932,55

Fonte: Ministero della Pubblica Istruzione