MONTE DEI PASCHI DI SIENA e CNA MARCHE, RINNOVATO L’ACCORDO

Foto firma accordo Mps Cna MarcheNei primi mesi otto mesi del 2016, la collaborazione fra Monte dei Paschi, Cna Marche e Fidimpresa, ha consentito finanziamenti alle imprese della regione per 2,6 milioni di euro.

 MARCHE, START UP CRESCONO CON BANCA MPS E CNA. RINNOVATO L’ACCORDO PER FINANZIAMENTI E CREDITI AGEVOLATI PER LE PMI ARTIGIANE

 L’offerta è valida fino al 30 giugno 2016 e prevede vantaggi per imprese e dipendenti Cna   che avranno accesso a conti e finanziamenti a condizioni agevolate

Le Pmi artigiane sono l’ossatura della capacità produttiva delle Marche. Per questo vanno sostenute e ne va favorita la modernizzazione anche attraverso la nascita di start up. Con questi obiettivi è stato siglato oggi ad Ancona, presso la sede della CNA, il rinnovo di un importante accordo tra la Banca Monte dei Paschi di Siena e la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa delle Marche.

Presenti alla firma per Banca Mps, Maurizio Margiotta, direttore territoriale mercato di Ancona e il segretario di CNA Marche Otello Gregorini.

«Nei primi otto mesi del 2015 – ha affermato Gregorini – la collaborazione tra la Cna Marche, il nostro Confidi Fidimpresa Marche e il Monte dei Paschi di Siena ha consentito di finanziare gli investimenti delle imprese della regione per 2,6 milioni di euro. Aver rinnovato l’accordo per un altro anno consentirà di ampliare il numero delle imprese che usufruiranno delle agevolazioni per investire nell’innovazione, con particolare attenzione per le start up. L’accordo sottoscritto oggi sarà valido fino al 30 giugno 2016 e prevede vantaggi per imprese e dipendenti Cna che avranno accesso a conti e finanziamenti a condizioni agevolate».

Foto firma accordo Mps Cna Marche

«La varietà e la ricchezza dell’artigianato regionale marchigiano rappresentano un valore per il territorio e per la nazione. – ha commentato Maurizio Margiotta direttore territoriale mercato di Ancona per Banca Mps – sono quindi molto soddisfatto di poter rinnovare oggi per Banca Mps un accordo che riconosce proprio questo valore e che, attraverso iniziative di banca reale, si muove a fianco di imprese artigiane, commercianti e piccole e medie imprese del territorio. Le Marche sono una regione ricca di eccellenze che meritano di essere valorizzate perché tramandano un “saper fare” che non può e non deve essere perso. Banca Monte dei Paschi di Siena ha come propria vocazione una forte presenza territoriale e si differenzia proprio nell’attenzione e nel sostegno concreto alle realtà locali che investono e portano ricchezza alle famiglie. L’accordo, particolarmente vantaggioso, permette di agevolare tutto il settore in maniera trasversale: i titolari, i dipendenti e i pensionati di tutte le imprese associate così come i dipendenti di CNA Marche».

In particolare l’accordo, a favore delle imprese associate alla CNA, prevede conti a pacchetto dedicati al commercio e alle imprese produttrici artigiane e del commercio e finanziamenti agevolati per favorire la nascita di nuove attività e il rafforzamento di quelle già avviate. Le condizioni particolarmente favorevoli inoltre non sono dedicate solo ai titolari e ai dipendenti delle imprese associate ma estese anche ai pensionati. La collaborazione tra Banca Mps e CNA Marche prevede anche che i vantaggi dell’accordo siano estesi a tutti i dipendenti della CNA che potranno così accedere ad un conto corrente a condizioni vantaggiose.