NUOVA SABATINI, RIAPERTO LO SPORTELLO PER FINANZIAMENTI E LEASING AGEVOLATI

foto-legge-sabatiniDal 2 gennaio la presentazione delle domande di accesso ai contributi, L’agevolazione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2018.

Istituito nel 2013, il regime di aiuto Nuova Sabatini intende agevolare l’accesso al credito delle PMI per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature.

Il contributo concesso da Ministero, a fronte del finanziamento ottenuto, è pari all’ammontare degli interessi, calcolati al tasso del 2,75% annuo per cinque anni (praticamente, è possibile giungere ad un finanziamento a tasso zero).

La legge 11 dicembre 2016 n. 232 ha previsto uno stanziamento finanziario pari a 560 milioni di euro per la proroga dell’apertura dello sportello

foto-legge-sabatini

Inoltre, per favorire la realizzazione di investimenti aventi carattere spiccatamente innovativo, con particolare riferimento a quelli ascrivibili al cosiddetto “Manufacturing 4.0”, l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica aventi come finalità la realizzazione di investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification (RFID), potrà usufruire di una maggiorazione del contributo pari al 30%. Tra gli investimenti che danno titolo a beneficiare della Nuova Sabatini, anche i sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

Presso le sedi Fidimpresa Marche le aziende potranno trovare le migliori proposte di finanziamento e l’assistenza per la gestione del contributo Nuova Sabatini.