PRESENTATO “CNA C.R.A.I.” ASSISTENZA ALLE IMPRESE

L’iniziativa si è tenuta ad Ancona, nella sede regionale di Cna Marche. Presentati anche “Media Interpreta”, il servizio di mediazione e conciliazione dell’associazione artigiana e “Youstartup”, la nuova linea di finanziamento di Banca Marche per chi decide di avviare una nuova impresa.

 

OLTRE LA CRISI. DA GENNAIO NATE 8.210 NUOVE IMPRESE

PRESENTATO “CNA CRAI”, CHE LE ASSISTERA’ NELLE SFIDE AL  MERCATO

 

Malgrado la crisi nelle Marche continuano a nascere nuove attività imprenditoriali. Anche se non bastano a sostituire le aziende in fuga. Dall’inizio del 2012, mentre 8.977 imprenditori hanno cessato l’attività, sono stati 8.210 quelli che hanno deciso di sfidare la congiuntura economica ed entrare nel sistema produttivo regionale. E’ a loro che si rivolge Cna Crai, il Centro regionale di assistenza alle imprese, che è stato presentato ad Ancona,  nella sede della Cna Marche.

“Abbiamo costituito Cna Crai” ha dichiarato il presidente Cna Marche Renato Picciaiola “per garantire assistenza e consulenza alle imprese artigiane e alle piccole e medie imprese per lo svolgimento dell’attività e per l’espletamento delle procedure amministrative. In particolare Cna Crai assiste le imprese, certifica e si fa garante di tutte le pratiche necessarie per iscrizioni, modifiche e cancellazioni dall’Albo delle imprese artigiane. Inoltre potrà fornire consulenze in campo industriale e finanziario, elaborare piani di investimento, studi, ricerche e analisi in materia economica e finanziaria. Infine servizi di marketing, studi ed analisi di fattibilità svolti sia in Italia sia all’estero. Insomma, si tratta di un importante supporto alle imprese di cui la Cna Marche ha deciso di dotarsi in un momento di grande difficoltà per il sistema produttivo regionale, al fine di aiutare le imprese a ritrovare sviluppo e competitività”.

Alla presentazione di Cna Crai sono intervenuti il direttore di Cna Crai Stefano Sallei, l’avvocato Claudio De Feo  e il dirigente di Banca Marche Massimo Antinori.

“Cna Crai” ha precisato Sallei “dispone di sportelli in tutte le sedi provinciali della Cna e in 48 sedi territoriali ed è il primo Centro operativo e accreditato dalla Regione Marche”

 Insieme a Cna Crai, l’associazione artigiana ha presentato “Media interpreta”, l’organismo di mediazione e conciliazione accreditato dal Ministero della Giustizia, presente nelle sedi regionale e provinciali dell’associazione.

“Si tratta” ha spiegato Claudio De Feo “di una giustizia alternativa a cui rivolgersi prima di intraprendere una causa civile. Il tentativo di conciliazione, evita le spese e le lungaggini della giustizia civile in caso di controversie sui diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende risarcimento del danno per responsabilità medica e diffamazione, contratti assicurativi, bancari e finanziari  ecc.  In ogni caso non preclude la possibilità di rivolgersi successivamente al tribunale”.

Infine Massimo Antinori ha presentato “Youstartup”, la nuova linea di finanziamenti di Banca Marche per chi decide di avviare una nuova impresa.

“La condizione per accedere al finanziamento” ha spiegato Antinori “è la presentazione di un businnes plan per consentire all’istituto di credito di valutare la  validità del progetto e le potenzialità imprenditoriali”.