Produttività. Firmato l’accordo tra Governo e parti sociali. Per il rilancio risorse fino a 2,1 miliardi

 

 

 

 

 

E’ stato sottoscritto nella tarda serata di ieri a Palazzo Chigi il documento sulla produttività.  Per il Presidente del Consiglio Mario Monti è “un passo importante per il rilancio delle imprese e la tutela dei lavoratori”. Il Governo ha apprezzato il lavoro svolto dalle parti sociali e ha annunciato che ci sono le condizioni per confermare l'impegno sulle risorse stanziate nella legge di stabilità sulla riduzione fiscale del salario di produttività (2,1 miliardi nel complesso). "Il Governo – si legge nella nota di Palazzo Chigi  – è convinto che l'intesa rappresenti un passo importante per il rilancio dell'economia, la tutela dei diritti dei lavoratori e il benessere sociale". "L'intesa inoltre – ha detto Monti – rende più attraente il Paese per gli investimenti”. La Cgil non ha firmato.

[Download non trovato]