RETE IMPRESE ITALIA SU MORATORIA CREDITI

Logo Rete impreseUNA BOCCATA D’OSSIGENO PER LE PMI. ORA DOBBIAMO LAVORARE PER INDIVIDUARE NUOVI STRUMENTI

 Rete Imprese Italia esprime soddisfazione per l’accordo con l’Abi che ha portato alla proroga di tre mesi della moratoria dei crediti nei confronti delle piccole e medie imprese, definita nell’accordo sottoscritto il 28 febbraio del 2012, in scadenza il prossimo 31 marzo. Una misura che si è resa necessaria a fronte della permanenza di una situazione di difficoltà che richiede il mantenimento di misure di sostegno in favore delle imprese e che, oltre a certificare la volontà di proseguire sul terreno del dialogo e della collaborazione tra le imprese e il sistema bancario, rappresenta certamente un efficace strumento per dare ossigeno alle imprese stesse, soprattutto quelle del commercio, del turismo, del terziario e dell’artigianato sempre più schiacciate dal prolungarsi della crisi. E’ comunque necessario – prosegue la nota – che Abi e le organizzazioni delle imprese lavorino insieme da subito anche per individuare soluzioni e strumenti alternativi alla moratoria e utili ad affrontare l’emergenza credito e le tensioni sul fronte della liquidità delle piccole imprese che ancora oggi sono tra i principali fattori di ostacolo all’attività di impresa.