“RETE IMPRESE ITALIA” VICINA ALLE VITTIME DEL TERREMOTO

TERREMOTO, “SIAMO FRATERNAMENTE VICINI ALLE POPOLAZIONI COLPITE. SECOLI D’ARTE DEVASTATI E UN’ ECONOMIA AL COLLASSO RICHIEDONO SUBITO UNA LEGGE SPECIALE”

 

Il dramma tremendo che stanno vivendo le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia impone non solo una forte e fraterna solidarietà dell’intero Paese, ma anche scelte rapide e incisive.  Ci sono un’economia intera al collasso, un patrimonio artistico devastato, tanto lavoro cancellato che ora attendono risposte commisurate alla tragedia che migliaia di imprenditori e lavoratori stanno vivendo.”

Rete Imprese Italia chiede con forza al Governo ed al Parlamento di decidere con la necessaria coesione e rapidità il varo di una legge speciale che favorisca l’attuazione di interventi urgenti e ponga basi solide per la ricostruzione. Serve un messaggio inequivocabile, indirizzato alle comunità delle zone devastate dal terremoto, per dimostrare loro, con un atto politico concreto, che non verranno lasciate sole a fronteggiare l’emergenza e poi il cammino faticoso verso la normalità.