VACCARINO (CNA): ANATOCISMO FISCALE, APPREZZIAMO LA DEFINITIVA ELIMINAZIONE DA PARTE DEL GOVERNO

foto vaccarino“Una grande ingiustizia è stata eliminata. Dopo le proteste delle imprese il Governo ha deciso di eliminare alla radice l’anatocismo, ossia l’obbligo di dover pagare al fisco interessi di mora sulle sanzioni e sugli interessi generati dai ritardati pagamenti di tributi”. Lo ha dichiarato Daniele Vaccarino, Presidente della CNA.

“Abbiamo lanciato questa mobilitazione nel mese di luglio per non rivivere un tragico film già vissuto, e che nel 2011, dopo le proteste delle imprese,  era stato cancellato. Con altrettanta chiarezza – ha proseguito Vaccarino – oggi esprimiamo apprezzamento per la scelta del Governo, che ha voluto eliminare la crescita inarrestabile del debito fiscale che, in alcune circostanze, avrebbe potuto portare ad un incremento più che doppio rispetto a quello previsto dalle norme attuali. Una scelta lungimirante sul piano sociale – ha concluso Vaccarino –  perché stempera i rapporti fra i contribuenti ed Equitalia”.